Primavera, Real Madrid-Napoli 2-1 nella Youth League

Primavera, Real Madrid-Napoli 2-1 nella Youth League

Notizie | 26/02/2014

Gli azzurrini beffati al 95esimo. Saurini: ci hanno negato un sogno, ma sono orgoglioso dei miei ragazzi

Una beffa incredibile ed una sconfitta amara. Il Napoli Primavera sfiora l'impresa a Madrid ma deve cedere la qualificazione al 95esimo. Il Real vince 2-1 con un gol all'ultimo minuto di recupero e conquista i quarti di finale di Youth League nel match disputatosi al Centro Sportivo Di Stefano.

Davvero una serata che poteva essere magica e storica per gli azzurrini, dopo aver accarezzato in maniera concreta la possibilità di coronare una fantastica avventura. Ma resta la grande soddisfazione di essere stati protagonisti di una Youth League spettacolare ed esaltante. I ragazzi di Saurini hanno battuto Marsiglia, Borussia ed Arsenal superando strepitosamente il girone. Ed ora un'altra prestazione splendida contro il mito del Real, culminata in una sconfitta onorevole che deve riempire di orgoglio non solo gli azzurrini ma l'intero Settore Giovanile del Napoli che ha mostrato di avere qualità e potenzialità per competere con i più grandi Club europei. Considerando anche che il Real Madrid è la squadra con l'età media più alta della Youth League, a fronte del Napoli che ha la seconda età media più bassa di tutta la competizione. Il che la dice lunga sul valore ed il prestigio della prestazione azzurra.

Subito in salita la gara per il Napoli. Il Real Madrid passa dopo un quarto d'ora con una bella penetrazione di Munoz: 1-0.

Gli azzurrini sembrano dover soccombere di fronte alla spinta madridista ed invece prima tengono bene il campo e poi nella ripresa trovano un gran gol con Lasicki che di testa salta più in alto di tutti su calcio d'angolo.

Poi il finale rovente, con gli azzurrini che tengono fino al 90esimo. Ma quando si profilano all'orizzonte i calci di rigore per decidere la qualificazione, il Real all'ultimo respiro segna con Febas in mischia: 2-1.

Ma questa beffa merita una carezza ed un enorme abbraccio per i baby di Saurini. Grazie ragazzi, il futuro è sempre più azzurro.

Questo il commento a caldo del tecnico Saurini: "E' incredibile, ancora non ci credo di aver perso questa partita in questo modo. Avevamo pareggiato, il gol è arrivato credo oltre i minuti di recupero, ma al di là di questo eravamo riusciti a mettere in seria difficoltà una squadra fortissima quale è il Real Madrid. Ad un certo punto ci abbiamo creduto. Potevamo coronare il sogno della vittoria, anche ai calci di rigore. Ci hanno negato un sogno".

"Sono entrato nello spogliatoio ed ho visto tutti i ragazzi piangere. Ma li ho abbracciati tutti perchè loro sono il mio orgoglio e rappresentano l'orgoglio di tutta la città. Hanno giocato questa Youth League con il cuore napoletano e meritano tutti un applauso enorme".

"Potevamo compiere l'ennesima impresa, ma resta la grandissima avventura che abbiamo vissuto in questa Youth League. Siamo felici di aver rappresentato la filosofia e la crescita del Settore Giovanile azzurro in tutta Europa. Ringrazio la squadra e la Società per averci fatto vivere momenti straordinari. Ripeto: sono orgoglioso di questi ragazzi"

Napoli: Scalese, Guardiglio, Girardi, Lasicki (85' Mangiapia), Luperto, Palmiero, Prezioso, Gaetano (57' Romano), Tutino, Rubino, D'Auria (46' Anastasio). All. Saurini

Questo il cammino e i risultati della Youth League azzurra:

Napoli-Borussia 1-0 (Tutino)

Arsenal-Napoli: 4-1 (Akpom, Lipman, Lipman, Rubino, Akpom)

Marsiglia-Napoli: 2-1 (Palmiero, Dubois, Guirassy)

Napoli-Marsiglia: 2-0 (Tutino, Tutino rig.)

Borussia Napoli: 2-1 (Tutino, Kurt doppietta)

Napoli-Arsenal: 2-1 (Rubino, Akpon, Tutino)

La classifica finale del girone: Arsenal 9,  Napoli 9, Borussia Dortmund 8, Marsiglia 7.

Qualificati Arsenal e Napoli.

Ottavi di finale: Real Madrid-Napoli 2-1 (Munoz, Lasicki, Febas)

 

 

 

UltimeNews

Notizie | 21/05/2019

Mertens convocato in Nazionale

Notizie | 21/05/2019

Napoli, giovedì la ripresa degli allenamenti

Gli azzurri verso l'ultima giornata di Serie A a Bologna