Benitez:

Benitez: "Una vittoria conquistata spalla a spalla"

Notizie | 01/11/2014

Il tecnico azzurro: squadra unita e tifosi al nostro fianco per un gran successo. Bigon: dimostrazione di forza

"Una vittoria conquistata spalla a spalla". Rafa Benitez sfodera nel momento più bello il suo slogan di inizio stagione. Nella "partita perfetta" del Napoli che domina e batte la Roma senza discussione, il tecnico azzurro esprime la sua soddisfazione evidenziando la crescita ed i meriti del gruppo.

"Oggi ha vinto una squadra che lavora unita al fianco dei proprio tifosi. Sapevo che spalla a spalla, tutti insieme, avremmo vinto tante partite. I ragazzi si stavano esprimendo sempre in crescendo e questo è il loro successo, se lo meritano".

"La Roma è una squadra forte e gli abbiamo concesso pochissimo creando tante occasioni e palle gol. Il reparto offensivo è la nostra foza, ma talvolta è anche una nostra debolezza perchè dobbiamo avere più cattiveria sotto porta e chiudere le partite. Questo sinora è un po' mancato ed anche per questo siamo in credito con la classifica, però sono soddisfatto e sono certo si tratti solo di una questione di fiducia. Vincere aiuta la consapevolezza e sono certo che acquisiremo maggiore rabbia sotto rete".

"Certamente oggi potevamo avere dei punti in più in classifica, ma sotto il profilo del gioco la squadra sta avendo un rendimento alto. Sono soddisfatto, sarà importante proseguire con questa intensità perchè la strada è lunga e la classifica può sempre cambiare e migliorare. Abbiamo fiducia e vedremo dove possiamo arrivare".

Ancora una splendida prestazione della coppia del gol Higuain-Callejon: "Sì, Gonzalo ha dimostrato ancora di essere un campione. Aveva segnato una rete bellissima a Bergamo ed oggi ha compiuto un'altra prodezza. Anche il passaggio a Callejon era difficile ed è stato precisissimo. E' un attaccante completo, che aiuta la squadra, che gira per il campo e non sta fermo in area ed ha tantissima qualità nel calciare con entrambi i piedi".

Partita super di Insigne, è il campione che sta crescendo giornata dopo giornata: "Non mi piace parlare dei singoli ma Lorenzo sta facendo davvero cose fantastiche. Ha sempre avuto la mia piena fiducia e sono contento dei progressi. Oggi però vorrei elogiare tutta la squadra, i ragazzi sono stati veramente bravi ed hanno disputato una grande partita".

Infine una dedica speciale: "Questa vittoria la dedichiamo a Ciro Esposito. Abbiamo onorato la sua memoria con una gara bella e corretta ed anche la Roma è stata encomiabile sotto questo aspetto".

Anche il DS Riccardo Bigon elogia la prestazione azzurra: "La partita di oggi ci dimostra che abbiamo costruito una squadra forte e competitiva. Molte chiacchiere e polemiche che abbiamo ascoltato ad inizio stagione credo che oggi si siano dissolte"

"Il San Paolo che applaude a scena aperta anche i nuovi arrivati Koulibaly e David Lopez testimonia della bontà delle nostre scelte. Il nostro intento è sempre stato quello di lavorare in sintonia per inserire gli innesti più funzionali a questa squadra al di là dei nomi. Adesso dobbiamo proseguire così. Ci sono 28 partita da giocare e il cammino è lungo e tutto è aperto"