Callejon: Sono qui per vincere

Callejon: Sono qui per vincere

Notizie | 16/07/2013

L'attaccante spagnolo: Il Napoli è un grande Club, vogliamo essere protagonisti in Italia e in Europa

"Sono qui per vincere". Josè Maria Callejon è diretto e deciso nella sua conferenza stampa di presentazione a Dimaro. L'attaccante spagnolo ha idee chiare sulle sue ambizioni e sulle potenzialità del Napoli...

"Lasciare il Real Madrid non mai è facile, però per me Napoli è un passo importantissimo. La chiamata di Benitez mi ha convinto, ma questo è un grande Club di livello internazionale e sono certo che potremo dimostrarlo anche in Champions League".

"Il Napoli ha disputato un campionato fantastico ed è arrivato in Champions. Questo mi ha spinto a venire qui. Poi la chiamata di Benitez è stata il coronamento. Quest’anno sarà una grande sfida affascinante, in Italia ed in Europa".

"Su di me ha scommesso Mourinho che mi ha fatto passare in prima squadra. Adesso sono molto contento di essere a Napoli, ho grande entusiasmo nell’indossare questa maglia e non vedo l’ora di giocare al San Paolo".

Vuoi portare al Napoli lo stesso spirito indomito che avevi al Real? "Per me ogni partita è come una finale, sia che giochi titolare o che parta dalla panchina. Il calcio è la mia vita e lo interpreto sempre al massimo. Darò tutto per la maglia azzurra, spero di poter fornire al Napoli un grande apporto per poter arrivare lontano in ogni competizione"

Quale obiettivo ti sei prefisso per questa nuova avventura? "E’ chiaro che se sono qui, il mio vero obiettivo è che il Napoli diventi campione d’Italia. Certo, poi spero anche nella nazionale spagnola, ma per poterci arrivare devo fare bene con il Napoli".

"Mi sono reso conto venendo qui che la Juve è stata l’avversaria principale del Napoli. Speriamo di poterla superare. Ma in Italia ci sono tante squadre forti. E poi il campionato italiano rispetto a quello spagnolo è più difficile e chiuso nelle marcature”.

Che impressione ti ha fatto questo gruppo e quale giocatore già conoscevi del Napoli? "Ho trovato un grande gruppo, pieno di voglia e di entusiasmo. La forza del Napoli non è nei singoli elementi ma nel collettivo. Sinora lo hanno sempre dimostrato. Quando ero al Real mi piaceva molto Hamsik, adesso mi trovo a giocare al suo fianco e sono molto contento".

Qual è il tuo ruolo preferito in attacco? "Posso giocare in varie posizioni in avanti, destra, sinistra o anche centrale. Deciderà l’allenatore in quale ruolo sarò più utile".

Che idea hai dell'ambiente napoletano e della città? "Quando sono venuto mi hanno subito spiegato il calore dei tifosi del Napoli. Per me è stimolante e spero di poter gioire insieme a loro. Ho anche già visitato la città con la mia compagna e voglio ambientarmi al più presto"






 

UltimeNews

Notizie | 19/11/2018

Napoli, domani la ripresa degli allenamenti

Gli azzurri nella settimana della sosta per le Nazionali